Cittadella-Frosinone, si gioca. Venturato: “Abbiamo deciso di non sprecare il jolly. La febbre mi è passata”

di Redazione PadovaSport.TV

Cittadella-Frosinone si giocherà. Ecco le dichiarazioni della vigilia del tecnico Roberto Venturato: “Io sto bene, ho avuto qualche linea di febbre, ma poi mi è passata. Sono positivo al covid e domani non sarò in panchina. La squadra ha ripetuto ieri i tamponi al ritorno ed è risultata tutta negativa. I tamponi di controllo dovremo rifarli domattina. Spero che la squadra riesca ad assorbire la fatica di Reggio Calabria. Il Frosinone ha 4 giocatori positivi, ma ha una rosa veramente competitiva. E’ tornato Ariaudo ed è uscito Capuano, dovremo essere particolarmente bravi. Abbiamo fatto una scelta di provare a giocarci questa partita e di mantenere il jolly. Gargiulo sta bene, ha preso una botta, ma sta bene ed è a disposizione. Per quanto riguarda Awua stiamo aspettando i tamponi molecolari, era un caso sospetto e se sarà ok sarà a disposizione. Andiamo ad affrontare una squadra che viene da tanti risultati positivi e da una situazione positiva. Hanno una rosa ampia e all’altezza, avremo una difficoltà in più da affrontare per la prossima partita. Dobbiamo rimanere concentrati sulle partite che dobbiamo affrontare e non dobbiamo dimenticarcelo, i risultati e la continuità hanno un valore, poi si vedrà più avanti dove potremo arrivare. Vista la frequenza delle partite pensare a una partita ogni tre giorni non è facile. Sabato ho visto la partita con grande partecipazione, devo ringraziare Gorini, Musso e Pierobon per come mi hanno aiutato. E’ un momento difficile, ma abbiamo una grande opportunità da poter cogliere. Smajlaj, difensore classe 2002, sarà aggregato alla prima squadra”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy