Cittadella, Tavernelli sta crescendo bene: “Un sogno vincere il campionato, ma ci sono squadre pazzesche…”

di Redazione PadovaSport.TV

Camillo Tavernelli si sta ritagliando un bello spazio a Cittadella. Acquistato in estate dal Gubbio, dove si era messo in luce tra gli under più interessanti della serie C, l’attaccante nato a Città di Castello è stato tra i protagonisti contro il Lecce: “Sono felice per il gol – sorride Tavernelli, interpellato dal Corriere Veneto – non è stato facile inserirsi in mezzo a Lucioni e Meccariello. È stato importante aver rimontato il Lecce, siamo molto soddisfatti per la prestazione collettiva, considerate le condizioni della nostra squadra martoriata dal Covid. Non abbiamo avuto paura di fare il nostro gioco: è un punto importante. Spero che questo 2021 ci dia la convinzione di fare ancora meglio – ammette Tavernelli – non dobbiamo sorprenderci di questo Cittadella. Per l’intensità che mettiamo in allenamento e per il tipo di gioco che perseguiamo, non possiamo essere definiti una sorpresa. Il mio obiettivo è quello di fare più partite possibile e mi piacerebbe togliermi la soddisfazione di vincere un campionato. Ma ci sono squadre che possono esprimersi al meglio, come il Monza che è partito piano, ma che ha una rosa pazzesca». La tempesta Covid sta lentamente passando: «Fa un bell’effetto cominciare a rivedere i nostri compagni al campo, per noi è una gioia incredibile dopo quello che stiamo passando. Io, per esempio, abitavo con Mastrantonio che è risultato positivo, ma grazie a Dio sto bene».

Leggi anche > Cittadella su Marsura, ma la concorrenza è agguerrita

Tavernelli elude la “sorveglianza” dei difensori leccesi
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy