Cittadella-Verona, il ritorno può slittare a lunedì 3 giugno: i dettagli

Cittadella-Verona, il ritorno può slittare a lunedì 3 giugno: i dettagli

di Redazione PadovaSport.TV

Cambia tutto. L’avversario, e probabilmente anche la data della sfida decisiva per la Serie A. Già, perchè fino all’altro giorno il Verona pensava di trovarsi di fronte il Benevento in caso di vittoria contro il Pescara e quindi di passaggio del turno arrivando alla finalissima playoff. Con due risultati su tre a favore della squadra campana, meglio posizionata in classifica rispetto ai gialloblù nella stagione regolare. Giocando l’andata giovedì 30 a Verona ed il ritorno domenica 2 giugno a Benevento. Niente di tutto questo, perchè sarà il Cittadella l’avversario che la squadra gialloblù si troverà di fronte nel doppio confronto che mette in palio l’ultimo posto per la massima serie in un derby veneto infuocato. Già, perchè è proprio la formazione di mister Venturato l’altra finalista dei playoff della cadetteria, dopo l’impresa compiuta contro il Benevento: la squadra granata infatti sembrava ormai fuori dalla corsa dopo aver perso la gara di andata in casa per 1 a 2 contro gli uomini di Bucchi, ma nella sfida di ritorno è riuscita a compiere una rimonta straordinaria regalandosi il sogno della Serie A. Nella seconda sfida contro i giallorossi infatti le reti firmate da Diaw, Panico e Moncini ha chiuso la gara sul 3 a 0 per il Cittadella, passato al turno successivo nonostante i campani fossero in vantaggio con due risultati possibili su tre visto il miglior piazzamento in classifica. E la graduatoria della stagione regolare ora sorride al Verona, visto che i gialloblù hanno chiuso al quinto posto e i granata al settimo, con Pazzini e compagni che avranno quindi un doppio vantaggio nella finalissima: il primo sarà quello di avere a disposizione due risultati su tre, con il Cittadella che dovrà assolutamente segnare un gol in più rispetto agli uomini di mister Aglietti, a cui invece andrà bene sia un conteggio complessivo pari delle reti segnate che ovviamente un risultato a proprio favore. Ma l’altro grande vantaggio sarà la possibilità di giocare la gara di ritorno e cioè la sfida probabilmente decisiva in casa, di fronte al pubblico amico del Bentegodi. Secondo il calendario definito dalla Lega di Serie B ad inizio anno le due partite sono in programma giovedì 30 maggio e domenica 2 giugno, sempre con inizio alle 21. Ma la sfida di ritorno a Verona difficilmente si potrà giocare il 2 giugno, visto che in quella data è in programma l’ultima tappa, a cronometro, del Giro d’Italia, con arrivo in Arena e la viabilità bloccata fino alle 18. L’ipotesi più probabile quindi è quella di giocare il match decisivo al Bentegodi contro il Cittadella lunedì 3 giugno. (Da L’Arena di Verona)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy