Oggi in campo

Il Padova prova a concentrarsi sul campo: la probabile formazione di Longo

Gasbarro in azione (foto Ilenia Calli)

Da sostituire Ronaldo, il candidato numero uno è Saber. Difficile ipotizzare altri cambi

Redazione PadovaSport.TV

Sopra la testa dei giocatori è successo un po' di tutto in questo inizio 2022. La squadra però, ancora una volta, cerca di concentrasi solo sulle "cose di campo". Anche se da un giorno all'altro è sparito l'allenatore, non certo elemento marginale per un club di calcio. Sarà un mercoledì di "interregno" di Raffaele Longo, che traghetterà la squadra per novanta minuti, nella speranza di guadagnare terreno sul Südtirol capolista impegnato nel derby di Trento.

Capitolo formazione. Come spiegato ieri alla vigilia da Longo, non c'è tempo né spazio per introdurre nuovi concetti tattici. Si andrà avanti sulla scia di quanto impostato da Pavanel, con gli unici dubbi legati alla sostituzione del capitano Ronaldo, squalificato. Dovrebbe toccare a Saber fare il regista, con l’avanzamento di Germano sulla linea dei centrocampisti e l’inserimento di Kirwan sulla fascia destra. Davanti conferma del terzetto Chiricò–Ceravolo–Bifulco, mentre un altro possibile ballottaggio riguarda la fascia sinistra dove Curcio dovrebbe riprendersi la maglia da titolare. Con Longo in panchina ci sarà Luca Rossettini nel ruolo di vice.

tutte le notizie di