La scelta

Il retroscena: tante candidature per il dopo Sogliano, c’era anche Perinetti

PALERMO, ITALY - MARCH 21:  Sport Manager Giorgio Perinetti looks on during a Palermo training session at Tenente Carmelo Onorato Sports Center on March 21, 2013 in Palermo, Italy.  (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Poltrona ambita quella biancoscudata, a dare il sostegno decisivo a Mirabelli è stato Andrea Berta, fido consigliere di Oughourlian

Redazione PadovaSport.TV

A testimonianza di quanto il Padova oggi sia ambito da dirigenti di primo livello, c'è da registrare il grande fermento di questi ultimi mesi, soprattutto dopo la notizia del possibile approdo al Genoa di Sogliano (offerta dalla Liguria che comunque non è mai arrivata), attorno alla poltrona di direttore sportivo del club biancoscudato. Come noto alla fine è stato scelto Massimiliano Mirabelli (domani mattina ci sarà la presentazione), ma sono state tante le candidature spontanee e i nomi vagliati dalla società. Mirabelli, come abbiamo scritto su queste pagine, è un nome sostenuto dall'amico e consigliere di Joseph Oughourlian, il procuratore Andrea Berta (Atletico Madrid) ma è stato valutato con attenzione anche il profilo di Giorgio Perinetti. Si può dire che, alla fine, la rosa dei pretendenti per prendere il posto di Sogliano si era ridotta a questi due nomi Perinetti e Mirabelli. Poi il sorpasso decisivo di Mirabelli, a cui spetterà il compito di portare il Padova in B.

tutte le notizie di