Padova, Galderisi: “Non ci sono fenomeni, ma vedo una grande forza di squadra. Su Santini, Sullo e la Bianchi…”

Padova, Galderisi: “Non ci sono fenomeni, ma vedo una grande forza di squadra. Su Santini, Sullo e la Bianchi…”

di Redazione PadovaSport.TV

Presente in tribuna durante Padova-SüdTirol, Nanu Galderisi (al momento senza squadra dopo l’ultima esperienza a Gubbio) ha parlato così dei biancoscudati ai nostri microfoni: “La sconfitta va ridimensionata – spiega – non c’entra l’appagamento da primo posto, con il SüdTirol te la giochi alla pari e ci sta anche di perdere. La preoccupazione dei tifosi padovani non dev’essere di un risultato, questo è un campionato difficile con tanti club che possono metterti in difficoltà, anche quelli non di prima fascia come ad esempio Virtus Verona o Gubbio”. Sulla squadra: “Sento un’aria positiva attorno ai giocatori e mi piace come viene gestito il gruppo da Sullo. Ricorda un po’ il Padova dei miei tempi, quando sei senza fenomeni devi trovarti una forza tua e questa squadra ce l’ha”. Sulla società: “È stato fatto un gran lavoro da parte del direttore sportivo e c’è una società alle spalle solida”. Sull’allenatore: “Quando allenavo l’Avellino, Sullo era un giocatore della rosa, anche se non ha fatto presenze. Ha alti valori morali e grande personalità, lavorare con Ventura non può che forgiarti come tecnico. E le sue idee si stanno vedendo”. A inizio partita, l’ad del Padova Alessandra Bianchi ha raggiunto la postazione di Galderisi per salutarlo: “C’eravamo già conosciuti, mi era stata già presentata. Poche chiacchiere e molto lavoro, mi piace come stanno lavorando in società”. Infine una battuta su un suo ex giocatore: “A Lucca ho allenato Santini, ha grandi potenzialità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy