Padova Sport
I migliori video scelti dal nostro canale

playoff

Padova in semifinale, ecco come cambia il regolamento playoff

Padova in semifinale, ecco come cambia il regolamento playoff - immagine 1

Sarà introdotto anche il Var, per la prima volta in serie C

Redazione PadovaSport.TV

Il Padova vola in semifinale, dopo aver superato il primo avversario di questi playoff 2022. Dopo la Juventus Under 23, la squadra di Oddo dovrà vedersela con il Catanzaro nelle date di mercoledì 25 e domenica 29 maggio (con orario ancora da confermare).

Cambia il regolamento playoff

In occasione delle Final Four, questo il nome delle semifinali playoff, cambia il regolamento. Nel dettaglio, il tabellone prevede gare di andata e ritorno per le due semifinali. In caso di parità dopo i 180 minuti non viene considerato il miglior piazzamento in campionato, ma vengono disputati supplementari ed eventualmente i calci di rigore. In caso di parità dopo le gare di andata e ritorno di semifinale e finale, si terrà conto della differenza reti. In caso di ulteriore parità si procederà con i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore.

Casa e trasferta

Il sorteggio ha stabilito che Padova e Palermo giocheranno il ritorno in casa. Semifinale 1: Catanzaro vs Padova. Semifinale 2 Feralpisalò vs Palermo. Il sorteggio ha anche già stabilito che la vincente della Semifinale 2 giocherà il ritorno in casa. Quindi se il Padova dovesse superare il Catanzaro e andare in finale (andata 5 giugno, ritorno 12 giugno), giocherebbe (purtroppo) il ritorno in trasferta.

Arriva il Var

Inoltre, dalle semifinali la grande novità consiste nell'introduzione del Var. L'annuncio è stato dato lo scorso aprile all'Assemblea di Lega dal presidente Francesco Ghirelli: "Finalmente anche noi potremo contare sull’utilizzo del Var. Era un nostro obiettivo e queste prime sei partite di sperimentazione ci saranno d’aiuto, perché speriamo di poterlo poi avere per tutto il campionato. Nelle semifinali e finali nella cabina di regia del Var ci saranno arbitri di serie A e B in attesa che quelli della Can C possano poi fare dei corsi specifici per avere la formazione necessaria su come usare il Var", ha concluso.

tutte le notizie di