Padova, l’occasione per rifarsi: arriva la Vis Pesaro di Di Donato (e un po’ di Galderisi)

di Redazione PadovaSport.TV

Il Padova deve rimettersi in carreggiata dopo la sbandata di Salò. Il calendario tende la mano ai biancoscudati con un impegno sulla carta facile, domenica (fischio d’inizio ore 17.30, arbitro Saia di Palermo) arriva la Vis Pesaro, quindicesima in classifica a 11 punti (tre vittorie, due pareggi e sette sconfitte), fresca di cambio di allenatore. È stato infatti da poco esonerato Nanu Galderisi, vecchia conoscenza padovana, non senza strascichi polemici (leggi qui), al suo posto guida la formazione marchigiana Daniele Di Donato, ex Arzignano e Arezzo. La Vis è reduce dalla vittoria sul Carpi per 3-2 (dopo tre sconfitte di fila senza segnare neanche un gol) che ha fatto infuriare l’allenatore degli emiliani Pochesci (leggi qui), in campo si propone con il 4-3-3, con un innesto importante dagli svincolati (Di Paola, ex Entella) e un altro che potrebbe arrivare a breve, ovvero Serrotti (esperto centrocampista che l’anno scorso ha disputato i play-off con la Reggiana). Sarà come sempre un impegno da non sottovalutare per i biancoscudati, che quest’anno partono praticamente sempre con i favori del pronostico prima di ogni partita, specialmente in partite come quelle di domenica. Padova-Vis Pesaro per riprendere, quindi, la marcia: c’è un primo posto da riconquistare e difendere.

Leggi anche > Jazzma Kendrick e il buongiorno su Instagram completamente nuda: le foto

Di Donato (a sinistra) esulta dopo la vittoria sul Carpi
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy