Padova, riecco il Legnago. E la mente vola a quell’aprile 2015…

di Redazione PadovaSport.TV

Chi l’avrebbe detto che quell’avversario che sembrava un contorno quasi invisibile in una festa pronta a esplodere, a distanza di poco più di cinque anni, si sarebbe nuovamente trovato sulla strada dei biancoscudati? Il Legnago è riuscito a emergere, sicuramente a sorpresa quest’estate, dal mondo dei dilettanti e domenica sarà all’Euganeo a sfidare il Padova, una gara particolarmente sentita dal presidente del club veronese (come abbiamo scritto qualche settimana fa, leggi qui). Ma anche Padova ha ricordi felice legati a Legnago, in particolare al suo stadio (il Sandrini, messo in regola a tempi di record per la C), teatro del ritorno in C il 19 aprile 2015 dopo un anno di “inferi”, la serie D, punizione calcistica dopo il crac finanziario della gestione Penocchio. A Legnago c’era anche Giuseppe Bergamin, qui nella foto mentre abbraccia quasi commosso Fabio Busetto, uno dei calciatori di quella squadra: l’ex presidente biancoscudato, scomparso lo scorso luglio, è stato tra i protagonisti di quella favola.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy