Padova, si pensa alla ripartenza: cercasi albergo per quarantena

di Redazione PadovaSport.TV

I costi per le misure anti-contagio saranno molto elevati per i club di calcio professionistici, pronti a ripartire. Anche la C cerca di adeguarsi, pur tra molte difficoltà. Il Padova, ad esempio, dovrà individuare una struttura alberghiera per potersi isolare, mentre le sedute di allenamento potrebbero andare in scena a porte chiuse all’Appiani, dove è più facile impedire il contatto con altre persone rispetto alla Guizza. Per evitare di soffermarsi troppo a lungo negli spogliatoi, i giocatori potrebbero effettuare la doccia nelle proprie stanze di hotel. Struttura quest’ultima che dovrebbe essere in grado di ospitare una quarantina di persone dato che, oltre ai giocatori e staff tecnico, fanno parte del gruppo tre medici, due fisioterapisti e altrettanti magazzinieri. I costi sono completamente a carico delle società, non saranno da poco visto che si parla di alloggiare in albergo per più settimane.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy