Padova, Sogliano ribatte al Südtirol: “Non capisco queste proteste, non c’era rigore”

di Redazione PadovaSport.TV
Sogliano Padova

Il ds del Padova, Sean Sogliano, ha commentato così il pareggio ottenuto sul campo del Südtirol, non risparmiando una battuta sulle vivaci polemiche degli altoatesini (ne abbiamo parlato ieri): “Non è stata una partita facile – ha detto Sogliano, intervistato dal Corriere Veneto – anzi è stato un pomeriggio complicato sotto tanti punti di vista. Credo di poter dire, però, che il pareggio sia stato più che meritato. Nel complesso dei 90 minuti, probabilmente abbiamo fatto qualcosa in più noi, poi è anche vero che siamo riusciti a pareggiare solo a pochi minuti dalla fine. Il rigore reclamato? Ho stima della dirigenza del Südtirol, ma non capisco tutte queste proteste. Sul momento posso comprendere la rabbia, ma poi quando si rivedono le immagini ci si rende perfettamente conto che quel contatto non è assolutamente da calcio di rigore. E se proprio la vogliamo mettere su questo piano, allora nel primo tempo c’era un rigore grande come una casa per noi per fallo di mano di Tait in area. Se mettiamo a confronto i due episodi, oggettivamente qual è quello più netto? Io la risposta ce l’ho, a volte magari se si rifanno certe interviste a raffica che ho letto a distanza di un paio di giorni, magari non si dicono le stesse cose».

Il Cesena intanto strapazza il Carpi, leggi qui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy