Verso Triestina-Padova, gioia alla Guizza per il risultato del Perugia. Nicastro ancora out

di Redazione PadovaSport.TV

Alla Guizza ieri è arrivata la notizia del pari del Perugia contro la Fermana, accolta con grande gioia da tutto il gruppo biancoscudato. In testa però c’è solo Trieste, perché da qui alla fine la pressione è alta: Perugia e Südtirol aspettano solo un passo falso del Padova per poter riaprire i giochi. Al Rocco il Padova ci andrà probabilmente senza Nicastro e Cissè, che si sono ancora allenati in modo differenziato. Presto per fare ipotesi di formazione, ma al centro dell’attacco, dopo la prestazione deludente di Claudio Santini, potrebbe toccare a Tommaso Biasci, a segno domenica, avere una chance dal primo minuto. Torna in panchina Andrea Mandorlini, dopo cinque turni di stop.

Triestina-Padova, la situazione Covid

A proposito di Triestina–Padova: non c’è ancora la certezza che si giochi. Ieri tutto il gruppo squadra alabardato si è sottoposto a un altro giro di tamponi, il cui esito arriverà oggi. La sensazione che si sta facendo strada sempre più con il passare dei giorni e delle ore è che la partita di sabato si giocherà regolarmente, anche perché nel giro di tamponi di domenica non sono emerse nuove positività e il cluster di coronavirus sembra fortunatamente essere stato circoscritto.

Leggi anche > Ecco chi è il ricchissimo proprietario di Dazn, la sua casa di Londra è leggenda

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy