Vigilia Padova-Matelica, Mandorlini: “Partita difficile contro la vera sorpresa del campionato. E Ronaldo…”

di Redazione PadovaSport.TV

Segui dalle 12.45 circa la conferenza stampa di Andrea Mandorlini alla vigilia di Padova-Matelica

Mandorlini: “Paponi, Jefferson e Ronaldo, che è squalificato, non ci saranno. La partita passata non conta più, pensiamo al Matelica, vera rivelazione di questo inizio campionato. Che partita mi aspetto? Difficile, indipendentemente da come giocheranno. Stanno bene, hanno coraggio e giocano senza condizionamenti ambientali. Che tasti ho toccato? Il recupero a livello nervoso, psicofisico, perchè il risultato ha dato fastidio a tutti. Perugia? Sembrava avesse vinto la Coppa dei Campioni, ma non pensiamoci più. Rotazioni domani? Ci saranno, ma ancora non so quanti cambi. Beretta? Ha cominciato ad allenarsi bene con noi, adesso senza Jefferson e Paponi, sarà convocato per la prima volta. Teniamo presente che un giocatore importante come Paponi fino adesso non lo abbiamo mai avuto. Difesa a tre? Giocheremo tante volte con la difesa a tre, la sconfitta non è dipesa da quello. Abbiamo molte punte centrali che con questo modulo si trovano meglio dovendo giocare più vicine. Hallfredsson? Domani sarà della partita. Ronaldo? Ho un rapporto molto schietto e diretto, per noi è un giocatore importante e magari a volte commette leggerezze. Sa segnare, una volta faceva un gol ogni dieci partite, quest’anno ne ha già fatti quattro. Carattere forte? Meglio che remissivo, anche se bisogna trovare equilibrio.

Leggi anche > Juric “re di denari”: la rosa del Verona vale 20 milioni di più (anche grazie a Lovato)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy