L'ex

Virtus Verona-Padova, Hallfredsson: “Qui gruppo meraviglioso, nessun rancore per il passato”

Virtus Verona-Padova, Hallfredsson: “Qui gruppo meraviglioso, nessun rancore per il passato”

L'islandese è tornato protagonista con la maglia rossoblù, sarà avversario molto temibile

Redazione PadovaSport.TV

"Sinceramente in D non ci volevo andare. Mi sentivo ancora un giocatore a tutti gli effetti e credo di essermi meritato una chiamata dalla C. Devo dire la verità, non è che abbia ricevuto tante chiamate. Poi, quando ha alzato il telefono Fresco, non ci ho pensato due volte. Era a tre chilometri da casa mia, una situazione ideale". Emil Hallfredsson sarà il grande ex della partita tra Virtus Verona e Padova. L'islandese ha parlato della sfida che metterà di fronte il suo recente passato: "Sono veramente contento dell’ambiente che ho trovato - ha detto, sulle pagine del Corriere Veneto -. Un gruppo meraviglioso, dove ci sono anche giocatori forti. Eravamo in fondo alla classifica, ora siamo sesti. Il Padova? "Quando vedrò quelle maglie e tante facce amiche sarà un tuffo al cuore - le parole di Hallfredsson, che si dice contento dell'assenza di Ronaldo - Eravamo veramente un bel gruppo, sentivo che c’era ancora qualcosa da fare. Non c’è stata la possibilità, pazienza. Auguro al Padova di fare il meglio possibile e di andare in B. Ma domani, mi scuseranno i tifosi biancoscudati, voglio che sia la Virtus Verona a vincere". Sull'addio al Padova: "Con Sogliano ho un buon rapporto, la società ha fatto altre scelte pienamente legittime. Le ho accettate, anche se mi è dispiaciuto".

 

tutte le notizie di