Serie D, cosa bolle in pentola per le polesane? Delta PT e Adriese alla finestra

di Lorenzo Aluigi

Qui Delta

La pazienza avuta dal Delta nella costruzione della squadra durante l’estate sta sicuramente pagando, il primo posto in classifica non è frutto del caso ma di un’attenta strutturazione della rosa. Il resto l’ha poi fatto Andrea Pagan, amalgamando un gruppo nuovo e puntando sulla qualità di un giocatore come Raimondi, sul dinamismo di Abrefah e sulla freschezza del giovane Pellielo. Questi sono solo alcuni dei protagonisti, a cui si è aggiunto Sasa Cicarevic a stagione già iniziata. La sensazione è che manchi un terminale offensivo di quelli davvero importanti, nonostante Vincenzo Barone stia facendo molto bene. Il patron deltino Mario Visentini sembra sia disposto ad un grande sacrificio per un’altra pedina da aggiungere al reparto avanzato: a breve sono attese novità.

(sfoglia le schede per continuare a leggere)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy