Serie D, la polemica: troppa gente sugli spalti di Carlino. Zanutta: “Rispettato il distanziamento”

di Redazione PadovaSport.TV

Il derby disputato ieri al Della Ricca di Carlino ha visto trionfare il Cjarlins Muzane sulla Manzanese. Il patron carlinese, Vincenzo Zanutta, ha espresso tutta la sua soddisfazione dopo il triplice fischio, un successo vitale in un’annata complicata. La polemica è sorta nel momento in cui alcuni commenti sul web hanno fatto notare le troppe presenze sugli spalti e lungo la rete di recinzione (in foto). Ricordiamo che, in tempo di Covid, le gare vengono disputate a porte chiuse, con una lista di 40 tesserati per squadra presentata prima del match.

A questi ne vanno aggiunti circa 22 persone tra giornalisti, fotografi e operatori televisivi. Una discussione simile era nata durante lo scorso dicembre, quando il Mestre si era lamentato delle troppe persone in tribuna durante il match disputato a Belluno. Effettivamente, a giudicare da alcune immagini e foto, la fila di persona ad assistere alla sfida è oltre il consentito. Vincenzo Zanutta, sulle colonne del Messaggero Veneto, ha rilasciato queste dichiarazioni:

Spesso sono troppo buono, incapace a dire di no alle persone. Va però tenuto presente che c’erano molti giornalisti accreditati. Ho cercato di limitare gli ingressi, ma educazione e distanziamenti sono stati rispettati.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy