Serie D, Union Feltre: serviva una scossa, ora Zanuttig deve dare tranquillità

di Lorenzo Aluigi

Il terzo cambio sulla panchina dell’Union Feltre ha fatto molto discutere. In società hanno ritenuto di dover dare un’ulteriore scossa al gruppo squadra, visto che il cambio precedente non ha risolto i problemi. La classifica resta sempre molto pericolante, neanche l’esperienza di Paolo Favaretto è stata utile per far uscire la squadra dalle secche. Qualche segnale di vita c’è stato, con qualche striscia di risultati utili, ma sembra che continui a mancare la tranquillità. Chiaro è che quando si navighi in zone di classifica così burrascose il morale non possa essere alto, ma è altresì vero che serva quello scatto d’orgoglio necessario per risollevarsi. Tanti auspicavano un ritorno di Sandro Andreolla, consci delle indiscutibili capacità dell’ex tecnico, sia umane che calcistiche.

(sfoglia le schede per continuare a leggere)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy