Il Padova affonda Luciano Foschi e il Carpi: ecco chi sarà il prossimo allenatore

di Redazione PadovaSport.TV

Nei giorni precedenti alla partita dell’Euganeo parlavamo di un Carpi a pezzi la cui rosa è stata depauperata dalla nuova proprietà in modo quasi selvaggio, prima nel mercato estivo e poi in quello invernale. La scelta di Luciano Foschi al posto di Sandro Pochesci andava in un’unica direzione: la salvezza, con un allenatore abituato a soffrire con le piccole squadre. Ma la barca ormai stava già affondando fino al “colpo di grazia” di ieri all’Euganeo, dove gli emiliani hanno avuto la sfortuna di incrociare il tornado-Padova, in forma strepitosa. E quando si incrociano una squadra sull’orlo di una crisi di nervi e un’altra che viaggia a vele spiegate, il risultato così largo è presto spiegato.

Foschi si è dimesso

I tifosi del Carpi, infuriati, hanno chiesto di parlare con la squadra all’Hotel Touring, dove i biancorossi sono in ritiro. Incontro a cui non ha partecipato Foschi, che in serata ha rimesso il suo mandato in mano alla società. Ieri sera alle 22, l’unica certezza è che oggi l’allenamento previsto alle 14,30 non lo dirigerà più Foschi. Come sono certi e catastrofici i numeri del Carpi dopo il cambio in panchina: 6 gare, una vittoria e 5 sconfitte con 4 reti segnate (a secco da 3 gare) e 20 subite.
Domenica ad Arezzo il Carpi è chiamato a una reazione d’orgoglio contro l’ultima della classe. Ma chi ci sarà in panchina? Si parla del ritorno di Pochesci, in città da due giorni (e visto anche a pranzo col sindaco Bellelli, come riporta oggi Il Resto del Carlino). Si tratterebbe di una sorta di “pace armata” con la dirigenza, dopo le troppe divergenze (soprattutto extra campo) avvenute in questi mesi, per il bene comune della salvezza. Altre ipotesi: Alessandro Bertoni, mister dell’Under 17, Stefano Sottili (con Matteo Pantaleoni come preparatore, ma senza Cristiano Masitto, inviso alla piazza, come vice) e quella di Ivo Pulga, preferiti ai vari Giannichedda, Caneo e Francesco Baldini.

Leggi anche > Ivan Cordoba: dal possibile arrivo a Padova, all’approdo a Venezia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy