Per il Perugia è un dramma calcistico, tifosi furibondi per la retrocessione: spunta uno striscione macabro

di Redazione PadovaSport.TV

Rigori decisivi

Alla fine è il Pescara ad avere la meglio sul Perugia. Dopo 120′ gli umbri salutano la B ai calci di rigore. Iemmello e Bonaiuto sbagliano, Masciangelo no: Perugia in Serie C, Pescara in B.
Iemmello non aveva mai sbagliato in stagione, è stato tradito dal dischetto non riuscendo a salvare la sua squadra. È Serie C: al Curi cala il sipario di una stagione deludente per entrambe le protagoniste. La contestazione è forte (sfoglia le schede per continuare a leggere)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bofospring - 4 mesi fa

    come già scritto in tempi non sospetti (quando il Perugia si trovava in zona play off), la colpa è della società che ha allestito una squadra di giocatori scarsi…molto scarsi (tranne un paio).

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy