Perugia, il ds Giannitti: “Per vincere bisogna essere uomini prima che calciatori”

di Redazione PadovaSport.TV

In estate è stato chiamato al Perugia per “ricostruire”, dopo l’amarissima retrocessione dalla B. Il ds Marco Giannitti però ha trovato sulla sua strada un Padova molto determinato, che, come noto, ha messo i bastoni tra le ruote agli umbri anche in sede di mercato (vedi Biasci e Chiricò). Il direttore sportivo del Grifo si è raccontato in una lunga intervista, in cui ha toccato diversi temi tra cui il suo passato da calciatore (“Facevo il portiere in un calcio con piú attaccamento e passione”) e gli anni di lavoro a Frosinone (“Nella sconfitta contro il Perugia del 4 maggio 2014 ho capito che quel gruppo poteva realizzare la favola delle 3 promozioni in 5 anni”).

Obiettivo serie B

Giannitti ha parlato dell’obiettivo serie B e di come arrivare primi in classifica: “Per vincere bisogna essere uomini prima che calciatori. Questo fa la differenza all’interno di una stagione in cui possono esserci momenti di difficoltà. Poi serve entusiasmo sia nella squadra che nell’ambiente. In un campionato equilibrato, arriva primo solo chi ha la forza di rialzarsi dopo le cadute. Io e il mio collaboratore Ottaviani abbiamo un database con tantissimi giocatori. Teniamo conto dell’età e della situazione tattica per trovare ciò di cui abbiamo bisogno”. Al momento il Perugia è terzo in classifica a quota 49, ma con due partite da recuperare. Lo scontro diretto con il Padova è in programma domenica 7 marzo all’Euganeo (all’andata finì 3-0 per la squadra di Caserta).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy