Zaniolo non si ferma più: questa volta spunta la relazione con Chiara Nasti

Chiara Nasti è uscita allo scoperto: la relazione con Zaniolo.

di Matteo Frizzerin

Zaniolo-Nasti

Ebbene sì, Nicolò Zaniolo è tornato nuovamente al centro dell’attenzione per la sua vita privata. Questa volta sembrerebbe aver (veramente) conquistato il cuore di Chiara Nasti, anch’essa molto chiacchierata nell’ultimo periodo. Per lei si parlava di un flirt con Stefano De Martino, poi di una cotta da parte del giocatore brasiliano del PSG Neymar. Ora spunta il nome del centrocampista della Roma.

Gli indizi

Tra le stories dell’influencer napoletana, sono spuntati diversi indizi molto significativi sulla loro love story. O almeno, sul fatto che si frequentino. Chiara ha infatti pubblicato su Instagram una serie di stories che la vedono impegnata da un tutuatore, sia per sé stessa (ha impresso nella pelle di un dito della mano il numero 23), sia per un altro ragazzo.

Dalla foto non è possibile vedere il volto dell’uomo, anche se il torace (con annesso nuovo tatuaggio di un cuore trafitto da una freccia) potrebbe corrispondere a quello di Nicolò Zaniolo. Per confermare questa supposizione, è sufficiente proseguire con le stories dell’influencer napoletana, per arrivare a quella foto insieme al centrocampista della Roma numero 22 (immagine in evidenza dell’articolo).

Dal profilo Instagram di Chiara Nasti

Proprio il numero 22 è stato un ulteriore tassello che ha fatto risalire Chiara Nasti a Nicolò Zaniolo: a San Valentino la ragazza ha ricevuto un enorme mazzo di rose rosse e bianche. Queste ultime, contornate dalle rose color amore, componevano proprio il numero di maglia del classe ’99, il 22 appunto.

Alcuni rumors affermano che Nicolò e Chiara abbiano passato il giorno degli innamorati in compagnia l’uno dell’altra, in un lussuoso hotel nella capitale con vista sul Colosseo.

Passa alla scheda successiva per scoprire come i due ragazzi hanno reagito alle voci sul loro conto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy