FINALE Fiorentina-Cittadella 2-0 (20’ pt Benassi, 8’ st Benassi)

FINALE Fiorentina-Cittadella 2-0 (20’ pt Benassi, 8’ st Benassi)

di Redazione PadovaSport.TV

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Ranieri, Dalbert (37’ st Terzic); Castrovilli, Pulgar, Benassi; Ghezzal (30’ st Caceres) Vlahovic, Sottil (31’ pt Lirola). A disp.: Dragowski. Cerofolini, Rasmussen, Cristoforo, Ceccherini, Badelj, Zurkowski, Eysseric, Pedro. All. Montella

CITTADELLA (4-3-1-2): Maniero; Mora, Perticone, Camigliano, Ventola; Bussaglia (31’ st Rosafio), Iori, Proia; Luppi (27’ st D’Urso); Panico, Celar (27’ st Diaw). All. Venturato. A disp.: Paleari, Rizzo, Adorni, Frare, Ghiringhelli, Vita, Gargiulo, Branca, Pavan. All. Venturato

ARBITRO: Pezzuto di Lecce. Ammoniti: Bussaglia, Iori, Milenkovic. Espulso: Venuti

 

SECONDO TEMPO:

50’ – Finisce qui, la Fiorentina passa il turno e trova l’Atalanta. Il Cittadella saluta la Coppa Italia.

45’ – Cinque minuti di recupero.

43’ – Cittadella alla ricerca del gol bandiera. Tiro di Diaw smorzato in angolo.

36’ – Ci prova ancora Proia: conclusione in mezza girata respinta dal portiere viola.

34’ – Occasione per il Cittadella! Colpo di testa di Proia deviato in angolo da Terracciano

27’ – Venturato prepara i primi cambi: dentro D’Urso per Luppi e Diaw per Celar.

25’ – Vlahovic! Ancora una ripartenza viola con il Citta che lascia metri e campo. Fiorentina vicina al 3-0.

19’ – Punizione per il Cittadella: Iori al tiro, devia Terracciano.

16’ – Occasione Fiorentina: Vlahovic in rovesciata si divora il 3-0.

15’ – Si aprono praterie per Ghezzal, progressione del n.18 viola che arriva alla conclusione con il suo sinistro: fuori di pochissimo.

8’ – GOL FIORENTINA Ghezzal dalla destra mette al centro per Benassi che batte Maniero per la seconda volta.

5’ – Veloce ripartenza della Fiorentina che entra in area dalla sinistra, si rifugia in angolo la difesa granata

1’ – Ripartiti!

PRIMO TEMPO:

45’ – Fine primo tempo, Fiorentina avanti 1-0 ma in inferiorità numerica.

38’ – Ancora Cittadella pericoloso, asssit di Luppi per Celar che spara in porta: respinge a Terraciano. Sulla ribattuta ci prova anche Panico, nulla di fatto.

37’ – Panico! Lanciato bene da Iori guadagna metri e arriva alla conclusione da dentro l’aerea, palla fuori di pochissimo

31’ – Montella sostituisce Sottil e inserisce Lirola (il pubblico non apprezza e fischia)

30’ – Granata galvanizzati dalla superiorità numerica, ma c’è un gol da recuperare.

28’ – Punizione di Celar, palla alta.

26’ – Espulso Venuti! Fallo da ultimo uomo su Celar! Fiorentina in 10.

25’ – Sottil ci prova dalla distanza

20’ – GOL FIORENTINA! Mora perde palla, ne approfitta Sottil che mette in mezzo per Benassi, tiro imparabile e Maniero battuto

19’ – Assedio viola: Castrovilli conclude dal limite, respinge Maniero!

18’ – Ancora un’incursione da destra per la Fiorentina, palla per Vlahovic che a porta vuota schiaccia di testa in modo sballato. Ancora Fiorentina vicinissima al vantaggio!

15’ – Altra occasione per la Fiorentina. Palla in mezzo da parte di  Venuti, liscia clamorosamente la conclusione prima Benassi poi Sottil.

13’ – Occasione Fiorentina! Ghezzal si sistema la palla sul sinistro e spara in porta. Alto di poco

6’ – Bello scambio Castrovilli-Sottil con quest’ultimo che conclude da posizione decentrata sulla sinistra: angolo per i Viola.

5’ – Ottima partenza del Cittadella.

4’ – Tiro di Ventola (oggi terzino sinistro)  palla  di poco alta.

3’ – Secondo angolo conquistato dal Cittadella.

1’ – Subito occasione per Bussaglia che con un tiro da fuori guadagna il primo corner.

1’ – Partiti

PRE-PARTITA:

20.00: Formazioni ufficiali: spazio a chi sta giocando meno in campionato, Venturato si affida in avanti a Luppi trequartista dietro a Panico e Celar. Iori, come annunciato, in campo dal primo minuto. Luca Maniero in porta, Benedetti in tribuna.

19.55: Vigilia tesa in casa Fiorentina, con Montella (sempre meno amato dal pubblico viola) chiamato a un pronto riscatto dopo il k.o. casalingo con il Lecce. Il Cittadella invece viaggia con le vele spiegate, secondo in classifica in serie B: vivrà questo match come una prestigiosa passerella.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy