Bologna-Padova 2-1: il sogno sfuma in un minuto e per i biancoscudati la Coppa Italia finisce al Dall’Ara

Bologna-Padova si può vedere in differita sul canale E’tv (satellite, canale 829 di Sky) a partire dalle 23.30

di Redazione PadovaSport.TV

BOLOGNA  2

PADOVA     1

BOLOGNA: Gillet, Casarini, Portanova, Cherubin, Morleo, Perez (6’st Della Rocca), Mudingayi, Pulzetti, Diamanti (51’st Gimenez), Acquafresca (16′ Paponi), DI Vaio.

A disp.: Agliardi, Antonsson, Krhin, Taider, .

All.: Bisoli

PADOVA: Pelizzoli, Donati, Trevisan, Portin, Franco, Osuji, Italiano (6’st Milanetto), Cuffa, Drame (35’st Hallenius), Ruopolo Cutolo (1’st Lazarevic)

A disp.: Perin, Bovo, Legati, Schiavi

All.: Dal Canto

Arbitro: Rocchi di Firenze

Reti: Italiano (R) 1’pt, 23’st Portanova, 46’st Della Rocca

Ammoniti: Trevisan, Osuji

Espulsi: Donati per doppia ammonizione

Note: Padova in maglia bianca e calzoncini neri. Una 50inai tifosi biancoscudati in curva del Dall’Ara

Un centinaio di biancoscudati giunti fino a Bologna vengono rimandati indietro dalle forze dell’ordine: senza tessera non si entra. Molti sono ancora fermi al casello.

Senza Renzetti e Marcolini (entrambi non convocati per scelta tecnica) e con diversi titolari in panchina, il Padova scende in campo al Dall’Ara motivato e grintoso.

Al minuto 1’10” Rocchi indica il dischetto per il Padova dopo un fallo di Portanova su Drame: Italiano dagli 11 metri non sbaglia. E’ 1-0 per il Padova. Al 15′ ancora Padova che trova la traversa con Cuffa. Il Bologna non demorde e spinge su tutti ifronti ma il Padova fa buona guardia. Al 19′ gran palla gol sui piedi di Cutolo che galoppa per metà del campo palla al piede ma, tutto solo, quasi a tu per tu col portiere, si fa anticipare da Casarini. Al 26′ gran bomba di Cutolo intercettata però da Gillet. AL 28′ fallo di Portin su DI Vaio. Il capitano bolognese viene atterrato in area e Rocchi fischia il rigore. Lo stesso Di Vaio si incarica della battuta ma Pelizzoli para!!

Padova brillante e propositivo. Il Bologna appare più tranquillo, ma non certo assente, anche se il divario di categoria sembra davvero azzerato!

Nella ripresa fuori Cutolo e dentro Lazarevic. Al 6′ richiamato in panchina anche Italiano (che poco prima aveva rimediato una botta al volto, nulla di grave comunque), al suo posto Milanetto. Da segnalare l’ottima gara del giovane del vivaio biancoscudato Ousmane Drame. Al 23′ arriva però il gol, tanto agognato, del Bologna: Portanova, su assist di Diamanti, buca la porta di Pelizzoli. 1-1

Ora la gara si gioca a ritmi meno sostenuti con un calo fisico da entrambe le parti, a causa anche del caldo afoso che nonostante l’ora non accenna a calare.

A una decina di minuti dalla fine Pelizzoli si oppone brillantemente ben due volte a Di Vaio evitando così il vantaggio dei padroni di casa. Al 45′ Franco salva la propria porta dall’assalto bolognese. Al 45′ seconda ammonizione per Donati, Padova in 10. Rocchi assegna una punizione per il Bologna, Della Rocca, al terzo minuto di recupero, segna il gol che vale la vittoria e il passaggio del turno.

Padova spumeggiante nel primo tempo, autodistruttivo nel secondo. Si esce in dieci e sconfitti al photofinish. Peccato davvero!!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy