LIVE Diretta calciomercato: TORNA RE DAVIDE!!! Zamparini a Padova Sport: “Foschi me lo ha estorto!”

di Redazione PadovaSport.TV

Da oggi alla fine del mercato seguiremo in modo dettagliato tutti i movimenti del Padova (e del Cittadella) in questo live aggiornato in tempo reale.

19.58: Nessuna comunicazione da parte del Cittadella.

19.19: Ricapitoliamo gli affari del Padova nella lunga giornata di oggi: ACQUISTI: Succi, in prestito. CESSIONI: Vicente (Como, prestito), Gallozzi (Chievo, prestito).

19.10: Nel frattempo è arrivato anche il comunicato ufficiale dell’acquisto di Succi sul sito del Padova che arriva ancora con la formula del prestito.

19.05: Padova davvero stellare!! Con l’arrivo di Succi, che vi abbiamo rivelato in anteprima assoluta, i biancoscudati possono contare su un altro asso nella manica.

19.00: Ancora Zamparini: “Parteciperò all’ingaggio, non chiedetemi cifre però. Complimenti a Foschi”. Non abbiamo altre voci, aspettiamo l’ufficialità. Ma Zamparini ha confermato!

18.48: PRESO SUCCI! Ce lo conferma Zamparini in persona: “Il mio amico Foschi me lo ha estorto”

18.48: Trevisan e Petrassi rimarranno a Padova. Ancora nessuna news invece del Cittadella.

18.47: Foschi a Padova Sport: “Dieci minuti, dieci minuti, dieci minuti”. Il direttore sembra un disco rotto. Ma la trattativa è ancora in piedi! Succi-Padova si può fare sul filo di lana.

18.41: Scatto alla Bolt di Ariedo Braida del Milan che s’infila nel box della Lega a depositare il contratto di Nocerino del Palermo. Riproviamo a chiamare Zamparini. Occupato.

18.40: Venti minuti alla fine. Succi ancora è un giocatore del Palermo.

18.37: Tensione alle stelle presso alcuni box: ressa davanti all’ufficio deposito-contratti. Alcuni operatori vengono alle mani spingendosi a vicenda.

18.31: Proviamo a contattare al telefono Zamparini, l’unico che può darci qualche notizia attendibile sullo stato della trattativa per Succi. Il telefono del presidente è perennemente occupato. Ma non desistiamo…

18.30: Mezz’ora al gong finale: possibilità per Succi minime. Cattani continua a parlare con Foschi. Pare che il problema sia Zamparini, occupato in altre trattative.

18.24: In questo momento la dirigenza del Palermo è così divisa: Zamparini sta trattando al telefono la cessione di Nocerino al Milan, Cattani è alle prese con Succi, Sogliano (il ds) ha appena chiuso per Alvarez. Comincia a trapelare un certo pessimismo per il ritorno di Succi a Padova.

18.20: Zamparini non parla di Succi, è impegnato a chiudere la trattativa per Nocerino al Milan.

18.17: Sfuma Berardi, addio anche a Duplus e Feltscher! Attenzione, perchè mancano circa 45 minuti. Il Padova deve colmare ancora una lacuna nell’organico. C’è pessimismo anche perSucci. Le operazione più importanti comunque sono state concluse: oggi l’imperativo era quello di cedere Gallozzi e Vicente.

18.10: C’è grande nervosismo tra i protagonisti della trattativa-Succi, specie nell’entourage del giocatore. E’ chiaro infatti che se dovesse saltare la trattativa con il Padova, Succi sarebbe costretto a rimanere “fermo” fino a gennaio visto che a Palermo non avrebbe spazio.

18.00: Berardi era vicinissimo all’Udinese un paio di ore fa (scambio con Morosini), poi Foschi è tornato all’attacco. Manca un’ora al gong finale. Staremo a vedere.

17.51: Difficile che Foschi stia parlando con Beltrami di altri giocatori oltre a Berardi. Beltrami ha la procura in Italia di Behrami della Fiorentina e all’estero di altri giocatori svizzeri.

17.43: Il procuratore di Berardi, Alessandro Beltrami, in questo momento è a colloquio con Foschi: possibile ritorno di fiamma per il terzino del Brescia?

17.40: Colpi in B: Tiribocchi al Varese, Cellini al Brescia.

17.37: Sfumato Gastaldello, la Juve ci prova con un altro padovano: Andreolli (offre al Chievo Sorensen).

17.36: Attenzione anche a una possibile trattativa con il Vicenza, vista la presenza di Schwoch nel box del Padova.

17.35: Attualmente l’organico del Padova è leggermente sbilanciato: in attacco 7 giocatori (più Succi?), la difesa invece ha bisogno di essere puntellata.

17.12: Ancora un “buco” da coprire: nel ruolo di terzino destro c’è solo il giovane Donati (Legati è un centrale che può adattarsi all’esterno, ma non è un terzino naturale). Vediamo se il Padova completerà il puzzle acquistando un altro terzino.

17.08: C’è anche Schwoch del Vicenza nel box del Padova! Si tratta per un difensore? Stiamo cercando di capirlo.

17.06: E’ arrivata al conferma anche da parte della società lariana, il brasiliano si trasferisce in prestito in Lega Pro.

17.05: Vicente-Como: è fatta!

17.00: Italiano: tutto tace. Al momento non ci sono elementi per ipotizzare una sua cessione.

16.59: Scatta la frenesia del last-minute, tutti i rappresentanti delle squadra che ancora non ha raggiunto il proprio obiettivo cominciano a correre. Caos al Quark. Foschi ancora a colloquio presso il box del Padova. I nostri inviati all’Executive ci assicurano che per Succi c’è buona volontà di chiudere da parte di tutti (giocatore compreso). Si attende la fumata bianca.

16.51: Bocche cucite ancora attorno all’operazione Succi. In uscita Vicente proposto a Cremonese, Como e Pergocrema. Petrassi dovrebbe rimanere a Padova (da valutare l’offerta del Como).

16.31: Foschi sta parlando nuovamente con il Palermo presso il box del Calcio Padova.

16.11: Il Brescia, mollato Succi, punta Ardemagni. Si sta trattando in questo momento.

16.00: Ci sbilanciamo: a circa tre ore dalla fine del mercato diciamo che Succi vestirà nuovamente la maglia del Padova.

15.28: Mancano da cedere Trevisan, Petrassi e Vicente. Vedremo se Foschi riuscirà a completare anche queste operazioni in uscita.

15.25: Succi-Padova minuti decisivi!

14.58: Berardi, uno degli obiettivi del Padova per la difesa, potrebbe finire all’Udinese nell’ambito dello scambio con Morosini (che finirebbe al Brescia).

14.45: Finita la riunione per Succi, cercheremo di capire se l’intesa è stata raggiunta o meno. Intanto per Vicente si fa avanti anche la Cremonese.

14.27: Duplus: secondo alcune fonti di informazione la trattativa sarebbe saltata definitivamente. Stiamo verificando.

14.25: Ci informano da Palermo che Succi sarebbe ad un passo dal Padova. Al Quark di Milano si sono perse le tracce ancora una volta di Foschi che dev’essersi nascosto in qualche stanza.

14.20: Continue voci sulla Juve Stabia che sarebbe in pressing su almeno 5 attaccanti, tra cui Tiribocchi, Ardemagni e Budan.

14.17: De Franceschi a colloquio con il presidente della Reggina Lillo Foti. Chiacchierata amichevole, non sembra che si stia parlando di possibili trattative tra le due società.

14.13: Cattani osservatore del Palermo si allontana dalla riunione con Foschi, cellulare alla mano. Probabilmente è al telefono con il presidente Zamparini. L’intervento del patron del Palermo sarebbe decisivo per sbloccare la trattativa.

14.10: Difficile captare il discorso tra Foschi, Sogliano e Cattani. Si sente solo il ds biancoscudato urlare.

14.09: Si rinforza una concorrente del Padova, il Bari, che ha preso Bogliacino (vecchio pallino di Foschi).

14.04: Fatta per Montiel al Cittadella! A breve l’annuncio

14.03: Il padovano Gastaldello vicino al ritorno alla Juve, la Samp si è cautelata acquistando Martinez dal Brescia.

14.01: Attesa per Succi, che potrebbe a questo punto tornare davvero a Padova. Intanto nuove indiscrezioni su Drame: pare che Campedelli abbia chiamato Cestaro in persona per avere una sorta di opzione sul giocatore che piace molto ai veronesi.

14.00: E’ iniziata la riunione Padova-Palermo per Succi!

13.30: Ricapitoliamo la situazione alle 13.30: Foschi ha ceduto Gallozzi al Chievo e sta definendo il prestito di Vicente (la trattativa è praticamente fatta ma ancora non sappiamo dirvi quale sarà la destinazione del brasiliano: Pescara, Piacenza o altre squadre). Per Succi c’è l’offensiva del Brescia (che ha ceduto Caracciolo e adesso ha i soldi per l’ex biancoscudato). Terzino destro: Feltscher del Parma o Duplus del Sochaux, ma Foschi si è eclissato e non è da escludere un colpo a sorpresa.

13.27: Succi e Budan, sconti in vista. Il Palermo vuole liberare due posti per l’attacco (discorso tra Cattani del Palermo e un altro operatore non identificato intercettato da uno dei nostri inviati): Budan verso la Juve Stabia, Succi tra Padova e Brescia. 

13.20: Il padovano Pasquato vicino al prestito al Lecce. Il Palermo ha chiuso per Barreto dell’Atalanta. Attesa per il summit Padova-Palermo per Succi.

13.18: Ecco la formula di Gallozzi al Chievo: prestito con diritto di riscatto, come vi avevamo anticipato.

13.08: Il Chievo sta parlando con il Brescia per Konè (centrocampista). Per adesso nessun contatto Brescia-Palermo per Succi. Il Palermo è impegnato nella chiusura della trattativa per Barreto.

13.01: C’è chi dice che Foschi sia andato a pranzo, altri lo hanno visto salire al terzo piano del Quark. Mistero. Si sono perse le tracce anche di De Franceschi. C’è una trattativa in ballo? Lo scopriremo tra poco.

13.00: Foschi è sparito dal Quark da circa mezz’ora.

12.34: El Shaarawy (che rimarrà in rossonero) debutterà domani con la maglia del Milan nell’amichevole contro il Como.

12.33: Padova e Brescia ancora in corsa per Succi. Si complica la trattativa per Feltscher: il Parma lo cederebbe solo in prestito secco, Foschi vuole la possibilità di riscattarlo a fine stagione.

12.27: Il Brescia ha ceduto Caracciolo al Genoa, la società lombarda adesso ha un posto libero in attacco e la liquidità necessaria per arrivare a Succi. Ribas del Genoa in prestito al Rayo Vallecano in Spagna.

12.08: Gallozzi al Chievo, è fatta! I veronesi prendono anche Botta.

12.04: Le altre pretendenti a Succi si sono tirate indietro, almeno per il momento, il Padova rimane l’unica destinazione possibile. La situazione potrebbe sbloccarsi se Brescia e Torino dovessero completare alcune cessioni in attacco. C’è ancora tutto il pomeriggio.

12.03: Nel pomeriggio appuntamento Padova-Palermo per Succi!

11.48: I nostri inviati al Quark ci segnalano tre squadre su Ardemagni: Bari, Livorno e Lecce.

11.34: Per Vicente spunta anche l’ipotesi Pescara.

11.31: Mercato Cittadella: Marchetti parla con il presidente della Reggina Foti (di Montiel?). L’ex Curiale che sembrava vicino all’Avellino va alla Triestina. In partenza Magallanes.

11.29: Il Varese ha preso Martinetti del Sassuolo e sta sempre trattando Tiribocchi (Succi non sembra essere più un obiettivo dei lombardi). Foschi intanto a colloquio con Cattani del Palermo.

11.20: Intanto è ufficiale l’acquisto di Gonzalez del Palermo da parte del Siena. L’altro attaccante rosanero in esubero è Succi che Zamparini, come è noto, vuole mandare a Padova.

11.17: Foggia alla Sampdoria, è fatta. Altro colpaccio dei blucerchiati.

11.14: Feltscher, terzino destro di nazionalità svizzera in forza al Parma e Duplus sono i candidati più forti per il ruolo di terzino destro. Foschi a colloquio con il Parma in questo momento!

11.13: Sono arrivati al Quark Foschi, Crovari, De Franceschi e Sottovia. La delegazione biancoscudata al completo.

11.11. L’x biancoscudato El Shaarawy potrebbe tornare al Genoa, in prestito. Galliani però smentisce: “Assolutamente non c’è nessuna possibilità”.

11.10: Atalanta e Torino stanno lavorando in questo momento per uno scambio Antenucci-Pettinari.

11.00: Al momento su Succi ci sarebbe solo il Brescia (il Torino pare essersi tirato indietro, il Varese sta cercando di chiudere per Tiribocchi).

10.59: Stiamo tenendo sotto osservazione la situazione di Italiano. Il capitano quasi certamente (almeno fino a gennaio) rimarrà a Padova, ma ci sono arrivate alcune voci che lo vorrebbero con la valigia in mano già oggi. Staremo a vedere.

10.57: Trevisan ancora in sospeso. Il suo procuratore Zamuner è al Quark, ha già parlato con diverse società tra cui Cittadella e Varese.

10.56: Si attende l’arrivo di Rino Foschi.

10.55: Clamorosa offerta del Varese all’Atalanta per Tiribocchi. Il procurtaore del giocatore, De Giorgis, vacilla. L’Atalanta è pronta a cedere il giocatore. Intanto la Samp punta un nuovo giocatore, si tratta di Foggia della Lazio. Sarebbe un altro incredibile acquisto per la corazzata blucerchiata.

10.48: Marchetti è arrivato al Quark. Il Cittadella ha come primo obiettivo il centrocampista Beati.

10.41: Ancora qualche ora e si saprà se Davide Succi tornerà a vestire la maglia biancoscudata. In questo momento, nonostante le numerose pretendenti, il Padova sembra in vantaggio per l’attaccante.

10.31: Il Quark di Milano sta cominciando lentamente a riempirsi. Non è ancora arrivato il ds del Padova Rino Foschi.

0.42: C’è una voce insistente che rimbalza da Milano: il Chievo potrebbe acquistare la metà di Drame e lasciare il giocatore a Padova fino a giugno. Staremo a vedere.

31 agosto/0.41: Ultimo giorno di mercato: ci saranno sorprese? Difficile. Anche se qualcuno parla di un possibile addio di Italiano, che stasera non era proprio il ritratto della felicità…

19.50: L’attaccante 26enne del Cittadella Raffaele Perna passa al Pisa. L’accordo è stato definito sulla base del prestito.

17.20: Come vi abbiamo sempre detto, Italiano non ha mai ricevuto nessuna offerta dal Torino, nè c’è mai stato un interessamento dei granata. Il capitano rimarrà quasi certamente a Padova.

17.10: Il procuratore di Gallozzi, Pagliari, avvistato a Milano. Anche oggi un colloquio con il Siena. Il centrocampista partirà con la formula del prestito con diritto di riscatto dell’intero cartellino.

15.00: L’ex Varricchio è vicino all’accordo con il Cuneo.

14.32: Alla ricerca di un calciatore di esperienza in mezzo al campo, il Cittadella starebbe puntando il regista scuola Inter Nicola Beati (28), ex Crotone, da gennaio al Frosinone.

13.35: Juve Stabia scatenata, dopo aver preso Cesar (ex Padova) punta decisa su Tiribocchi.

13.32: Gallozzi piace in serie A addirittura a tre squadre: Chievo, Siena e Cagliari. Veronesi, per ora, in vantaggio.

13.31: Foschi vorrebbe piazzare Vicente all’Ascoli, ma la trattativa non è facile. Sembra più verosimile un prestito in Lega Pro.

13.30: Trevisan vicino al Pescara che sembra l’unica squadra rimasta in corsa per il difensore.

30 agosto/11.30: Penultima giornata di mercato, ecco le operazioni in ballo: cessione di Gallozzi e Vicente (entrambe molto vicine), possibile partenza di Trevisan, acquisto di un difensore esterno. In sospeso Succi.

23.41: Sempre Di Marzio a Padova Sport: “Il riscatto per Cacia è fissato a poco più di 2 milioni”

23.37: Gianluca Di Marzio a Padova Sport: “Duplus può ancora arrivare, ma non è da escludere che Foschi possa mantenere la difesa così dando fiducia a Donati. Gallozzi piace a diverse squadre, oggi al Quark il suo procuratore ha parlato con il Siena”.

23.30: Offensiva del Chievo per Gallozzi, sul centrocampista c’è l’interesse anche di Siena, Cagliari e Sassuolo. Staremo a vedere

20.55: Un piccolo giallo: questa mattina Pioli (allenatore del Palermo) è stato avvistato a Padova presso l’Euganeo. Pare sia già vicino all’esonero. Foschi ha smentito di averci parlato. Mistero.

20.24: Trevisan verso Pescara: il difensore del Padova è in trattativa con gli abruzzesi che sembrano aver superato la concorrenza del Verona.

18.00: ESCLUSIVA Per Gallozzi spunta anche il Siena in serie A!

14.37: Questa sera vi invitiamo a seguire a partire dalle 22 su Cafe 24 (canale 666 del digitale, oppure in streaming su cafetv24.it) la trasmissione Padova Sport: tante news di mercato con Gianluca Di Marzio, la presentazione di Cacia, le immagini di Samp-Padova e Citta-Albinoleffe, le proteste degli ultras, la festa del Pedrocchi, più un’intervista esclusiva e tanto altro ancora…

14.20: Foschi conclude: “Per quanto riguarda i rinnovi dei contratti se ne parlerà a Natale…”. Niente da fare dunque per il prolungamento di Italiano, almeno per ora.

14.19: Ancora Foschi: “Per quanto riguarda il terzino destro è un problema, visto che quelli che stiamo trattando sono tutti nazionali e rischieremmo di perderli spesso. Non sono molto convinto. Ricci? E’ un giovane, ma stiamo facendo ancora delle valutazioni”. Su Gallozzi e Vicente: “Siamo vicini alla cessione, per il primo si parla di un paio di club di B e uno di A. Non lo cediamo tutto, ma solo in prestito o comproprietà. Vicente invece non andrà a Lugano, potrebbe finire in B o più facilmente in Lega Pro, il Piacenza è un’ipotesi”.

13.45: Foschi al termine della conferenza stampa, su Succi: “Davide è un discorso che va fatto a parte, vorrei premiarlo e quindi una porta per lui rimane sempre aperta. Però il Palermo deve aiutarci, io sono disposto a metterci un quartino (riferito allo stipendio, ndr). Ci sono anche altre squadre come Brescia e Torino che sono disposte a pagarlo, vedremo”.

12.10: Da capire ancora il futuro di Davide Succi. Con l’arrivo di Cacia, il bomber si allontana da Padova. Ma il colpo di scena è dietro l’angolo.

12.00: Cesar alla Juve Stabia, ufficiale

11.08: Ricapitolando: il comunicato ufficiale dell’ingaggio di Cacia è arrivato all’1.13 (!), la firma è stata apposta qualche ora prima nella sede dell’Euganeo. Gran colpo del Padova, ora i biancoscudati possono davvero puntare in alto.

11.07: L’anticipazione l’aveva data Gianluca Di Marzio già alle 22: ecco dal suo blog “Cacia ha appena firmato con il Padova, in sede, all’interno dello stadio Euganeo: un colpo importante che aumenta ancora di più la qualità di una squadra pronta adesso per giocarsi la promozione. La formula dell’accordo con il Lecce è quella del prestito oneroso con diritto di riscatto, obbligatorio in caso di serie A…”. Ne approfittiamo per salutare Gianluca, tornato finalmente operativo

9.43: L’accordo sembra sia stato raggiunto verso l’una di notte. Oggi, durante la conferenza stampa, se ne saprà di più.

29 agosto/8.00: CACIA UFFICIALE! L’accordo raggiunto nella notte! Ecco il comunicato: “Il Calcio Padova informa che nella nottata è stato definito il passaggio in biancoscudato dell’attaccante Daniele Cacia. Il giocatore passa al Padova dal Lecce con la formula del prestito con diritto di riscatto e verrà presentato ai mass media domani (lunedì 29 agosto) alle 13 nella sala stampa dello stadio Euganeo. Alla conferenza stampa sarà presente il presidente Marcello Cestaro”.

23.37: Chiudiamo il live di oggi ringraziando tutti quelli che ci stanno seguendo in questi giorni, sempre più numerosi. La diretta del calciomercato ha superato le 30.000 letture, negli ultimi 3 giorni abbiamo totalizzato più di 18.000 visite. Vi continueremo ad aggiornare sui movimenti di Padova e Cittadella fino al gong finale del 31 agosto, alle 19.

23.33: Nessuna novità oggi per Cacia, la riunione è fissata per domani. A seguire, salvo clamorosi colpi di scena, sarà dato l’annuncio ufficiale.

23.00: Domani è il giorno di Cacia. Foschi incontrerà il Lecce per chiudere, al 99% Cacia giocherà a Padova.

16.44: Ex biancoscudati: Cesar è seguito da Bari e Modena. Ex granata: Curiale vicino all’Avellino.

16.25: Marchetti del Cittadella conferma le nostre anticipazioni: “Foschi mi ha detto che deve muovere Vicente e Gallozzi, chiedendomi se mi possono interessare. La mia risposta è stata che non ho intenzione di prendere nessuno. Spero che i miei facciano bene”.

16.05: Nessuna squadra, per adesso, si è fatta avanti concretamente per Vicenzo Italiano. Difficile ipotizzare una sua cessione in extremis, noi crediamo che alla fine il capitano non si muoverà da Padova.

16.00: Secondo indiscrezioni il Lugano avrebbe scelto Rijat Shala del Novara come rinforzo per il centrocampo. Si allontana quindi Vicente, che potrebbe essere girato in prestito al Cittadella o, in Lega Pro, al Piacenza.

12.30: Cacia, nuove indiscrezioni: pare che al momento di chiudere per la comproprietà (1,8 milioni) sia stato il presidente Cestaro in persona a tirarsi indietro. Il Cavaliere ha chiesto a Foschi di risparmiare qualcosa, il ds si è inventato la formula del prestito con diritto di riscatto “obbligatorio” (la stessa, per capirci, di Quagliarella o Borriello in serie A), per rimandare la spesa all’anno successivo. Il Lecce non è convinto, ma ormai non può più contare su altre serie pretendenti al giocatore (il Siena prenderà Gonzalez) dunque è molto probabile che domani l’affare Cacia-Padova si chiuderà alle condizioni del Padova.

11.00: Si sta cercando di trovare una sistemazione a Vicente, in piedi sempre il Lugano (come confermato ieri da Cestaro) ma attenzione al Cittadella.

0.12: Cacia e Succi insieme appare francamente improbabile: il Padova si ritroverebbe con 4 punte centrali in un modulo che ne prevede una sola. Vedremo cosa tireranno fuori dal cilindro Foschi e Cestaro in questi ultimi caldissimi giorni di calciomercato.

28 agosto/0.06: Succi dunque torna ancora una volta in gioco. Il presidente del Palermo Zamparini lo sta spingendo verso Padova. Cestaro ha raccontato divertito una telefonata che ha ascoltato tra Zamparini e Foschi: “Il presidente del Palermo urlava, diceva che pagava lui l’ingaggio”.

22.45: Ancora Cestaro: “Per Cacia mi pare che il problema sia legato alla durata del contratto, noi offriamo due anni, lui vorrebbe tre. Il terzo glielo diamo se andiamo in serie A…”

22.00: Cestaro al Pedrocchi: “Lunedì dovrebbe essere il giorno di Cacia, contiamo di chiudere. Per Succi ancora qualche spiraglio. Il presidente del Palermo Zamparini vorrebbe mandarlo a Padova, è disposto a pagare l’ingaggio del giocatore finche non sarà perfettamente ristabilito”.

17.30: Cacia oggi si è allenato a Lecce, da escludere la sua presenza a Padova questa sera. Intanto De Paula è ufficialmente un giocatore del Bari.

15.46: Non trovano conferma le voci di un presunto interesse del Torino per Italiano. Il capitano biancoscudato si sta guardando intorno, ma per ora non ci sono grosse novità. Il Torino è una delle squadre di B più coperte a centrocampo.

14.45: Capitolo Cacia: Foschi sta cercando di risparmiare qualcosa in extremis. Una mossa che non è piaciuta molto alla dirigenza del Lecce. Ma l’affare si farà.

14.00: Il neo-direttore sportivo del Piacenza, Marco Lanna, ha assistito a Samp-Padova in tribuna. Da capire se c’è già stato un contatto con Foschi.

13.57: C’è anche il Piacenza su Vicente.

13.22: De Paula al Bari, Grandolfo al Chievo. Nell’operazione è compreso anche De Falco che va in Puglia. Manca solo l’annuncio ufficiale. 

13.20: Incerta la posizione di Jelenic, come vi avevamo anticipato in esclusiva lo sloveno potrebbe lasciare Padova.

13.18: Durante la riunione di ieri tra Padova e Cittadella per definire la cessione di Di Nardo, si sono aperti anche altri discorsi. Foschi ha proporto a Marchetti anche Gallozzi e Vicente!

13.15: Diverse voci su Cacia: c’è chi sostiene che stasera sarà a Padova, altri che arriverà lunedì in tarda serata. Staremo a vedere.

13.00: Foschi avrebbe chiesto al procuratore di Cacia, Francesco Romano, di non rispondere più ai giornalisti.

10.33: Di Nardo oggi sarà in tribuna al Tombolato a vedere la sua nuova squadra contro l’Albinoleffe. 

27 agosto/9.45: Non è da escludere che Cacia possa essere presente già stasera al Pedrocchi.

18.53: Di Nardo percepirà il primo anno 200.000 euro (100.000 dal Cittadella e 100.000 cash dal Padova come buona-uscita) il secondo 80.000. I dettagli sono stati perfezionati oggi in una riunione tra Foschi e Marchetti in un noto ristorante di Padova.

17.00: Lo conferma lo stesso attaccante, leggi qui: https://www.padovasport.tv/?action=read&idnotizia=3092. Totò Di Nardo è un giocatore del Cittadella.

16.44: Voci su un’offensiva del Cittadella per Totò Di Nardo.

12.00: Ballano le cifre sull’affare Cacia: si parla di 1,8 milioni per la comproprietà, oppure qualcosina di meno più opzione su un giocatore (Drame?). Verificheremo. Cestaro vorrebbe annunciare il giocatore già domani sera, durante la presentazione della squadra al Pedrocchi (ci sarà la pedana questa volta?).

10.00: Attesa per l’annuncio di Cacia.

26 agosto/0.15: Colpo anche del Torino, vicinissimo a Surraco dell’Udinese (ultima stagione a Livorno). Samp, Torino e Padova in assoluto le favorite per la promozione diretta.

23.45: Foschi ai giornalisti nel post-gara: “Cacìa attaccante unico in Italia, è un sogno ma i sogni dopo Ferragosto possono avverarsi…”

23.40: Foschi domani dovrebbe definire la trattativa per Cacìa. Il giocatore dovrebbe poi essere presentato sabato al Pedrocchi.

20.41: Anche Sky conferma le nostre anticipazioni: manca solo da definire l’accordo tra Padova e Lecce ma sono dettagli, si chiuderà per 1,8 milioni per la metà.

20.33: L’annuncio di Cacia al Padova potrebbe essere dato domani. Ci risulta che il Siena abbia mollato la presa per l’attaccante calabrese preferendogli Gonzalez del Palermo.

19.50: Sky Sport: Padova vicinissimo a Cacia.

17.20: Sembra che il Siena si sia orientato su Gonzalez. A breve aggiornamenti!

15.08: Il nodo Cacia sarà sciolto oggi pomeriggio. Ecco gli appuntamenti più importanti: tra le 16 e le 17 è prevista una riunione di mercato al Siena dove si deciderà se puntare su Gonzalez o Cacia. Successivamente il ds bianconero Perinetti comunicherà all’agente di Cacia, Romano, la scelta della società. A quel punto sarà tutto più chiaro: Cacia e l’agente non vogliono aspettare oltre, se il Siena si dimostrerà realmente intenzionato a chiudere l’affare, si farà. Altrimenti sarà Padova, dove c’è già accordo per il contratto e ormai anche tra le due squadre (1,8 milioni per la metà).

13.50: Petrassi: altro rifiuto all’Alto Adige. Chiusa intanto la porta Nocerina che ha preso Del Prete (uno degli agenti del giocatore, Matteo Materazzi: “Firma lunedì”). L’ostinazione di Petrassi è dovuta al fatto che il calabrese vuole a tutti i costi due anni di contratto e non è disposto ad accettare un ingaggio annuale.

12.06: ESCLUSIVA: Raggiunto accordo economico con Cacia! Il giocatore è pronto a firmare un triennale a 450.000. Ancora da limare invece la differenza tra domanda e offerta. Il Padova offre 1,5, il Lecce chiede 2. Si può chiudere a 1,8.

11.50: Come abbiamo ripetuto più volte, il possibile arrivo di Cacia non esclude quello di De Paula.

11.45: A un quarto d’ora da mezzogiorno queste sono le percentuali per Cacia: Padova 50%, Siena 40%, Cagliari 10%. Uscita di scena l’Atalanta.

11.35: A favore del Padova può giocare il fatto che il Siena come obiettivo per l’attacco ha anche Gonzalez del Palermo.

11.28: Attenzione però al Siena, ultimo ostacolo tra il Padova e Cacia. I toscani oggi si incontreranno con l’agente del giocatore.

11.27: Per il ruolo di terzino destro, Duplus rimane la prima scelta.

11.25: Con Cacia il Padova farebbe un ulteriore salto di qualità. Già ad oggi possiamo tranquillamente affermare che si tratta del Padova più forte degli ultimi 15 anni.

11.07: Ore decisive per l’arrivo di Cacia a Padova. Se Foschi dovesse spuntarla anche qui (con la concorrenza importante di tre squadre di A, prima Atalanta e Cagliari, poi Siena) dimostrerebbe ancora una volta grande abilità nel concludere gli affari importanti.

11.05: Il Siena può spuntarla mettendo sul piatto la categoria di differenza, ma il Padova sembra in vantaggio perchè disposto a pagare meglio il cartellino del giocatore al Lecce.

25 agosto/11.00: Come vi avevamo anticipato ieri in esclusiva, su Cacia c’è una terza squadra di serie A in vantaggio. Non Atalanta (che ha preso Denis e conferma Tiribocchi) nè Cagliari, si tratta del Siena. Tra oggi e domani Cacia sceglierà tra Siena e Padova.

20.50: Entro due giorni sapremo se Cacia sarà un giocatore del Padova.

20.45: Budan del Palermo è stato reintegrato in rosa. Difficile comunque la sua permanenza in rosanero.

19.29: Ancora una dichiarazione importante di Romano a Padova Sport: “Cacia ha messo sullo stesso piano le tre squadre di serie A e il Padova”. La terza squadra misteriosa che sarebbe molto vicina a Cacia potrebbe essere una tra Bologna, Novara, Siena o addirittura Chievo (se non dovesse arrivare Caracciolo).

19.12: Esclusiva Padova Sport, parla Romano, l’agente di Cacia: “Abbiamo un accordo sulla parola con una società di serie A che non è nè Atalanta nè Cagliari. Il Padova non è assolutamente una seconda scelta, vogliamo dare per correttezza la precedenza a questa società in virtù di questo accordo. Ma è questione di un paio di giorni, dentro o fuori. Non si arriverà all’ultimo giorno di mercato. Se non chiudiamo con questa società di serie A, Padova è una soluzione valida. Accordo tra Lecce e Padova? Non so niente di questo”.

18.00: Cittadella vicino al centrocampista paraguaiano Montiel.

17.00: Cacia ha due possibilità in serie A: Atalanta e Cagliari. Entrambe hanno messo l’attaccante del Lecce tra i primi obiettivi per l’attacco.

15.05: E’ da capire se Foschi cercherà di inserirsi per rompere questo nuovo matrimonio tra Bonazzoli e la Reggina.

15.03: Oggi sulla Gazzetta del Sud è pubblicata una lunga intervista al bomber amaranto. Bonazzoli ha parlato del campionato, inserendo tra le assolute favorite il Padova, la Samp e il Torino. Ma il passaggio più importante è sul suo futuro, a proposito dell’imminente rinnovo con la Reggina: «Ci siamo venuti incontro» ha detto Bonazzoli, riferendosi al presidente Foti.

15.00: Bonazzoli sembra convinto a rimanere a Reggio Calabria.

14.50: Il Chievo sarebbe disposto a dare De Paula anche in prestito al Padova (a 150.000 euro, mentre i biancoscudati sono disposti a spendere al massimo 100.000), Foschi però vuole prima valutare altre opzioni.

14.12: Di Nardo sarebbe stato proposto anche al Cittadella. Ma l’operazione non sembra fattibile per via dell’ingaggio fuori misura per i granata (200.000 euro).

14.11: Spunta anche il Crotone per Totò Di Nardo. I calabresi avrebbero avuto un contatto con il procuratore Pastorello. E’ una pista percorribile.

14.09: Per l’attaccante sembra che si arriverà al 30 o 31 agosto, si tratta di un’operazione importante che va ben ponderata. Foschi attenderà gli ultimi momenti del mercato per l’eventuale blitz.

14.07: Il procuratore di Cacia, Romano, al Gazzettino: “Per adesso il giocatore vuole la serie A, è legittimo”

14.00: Mister X: tutti gli indizi sembrano portare a uno tra Cacia e Bonazzoli. L’identikit è quello dell’attaccante prolifico, con esperienza di serie B e difficile da convincere (viste le offerte dalla serie A). Tendiamo a escludere soluzioni del tipo Babacar, Malonga o Okaka.

10.13: Secondo la Gazzetta il Padova sarebbe concentrato soprattutto su Cacia e Bonazzoli.

24 agosto/10.00: Il Chievo ha preso Drame. Ma non è quello del Padova, è un esterno franco-senegalese appena svincolatosi dal Sochaux.

20.59: Sembra che la telefonata tra Tinti e Foschi di cui vi abbiamo riferito alle 15.16 fosse una sorta di ultimatum al Padova: Bonazzoli starebbe per rinnovare con la Reggina, se il Padova lo vuole davvero deve farsi avanti.

18.43: Non ci sono stati sviluppi oggi sul fronte De Paula: il Chievo non si è fatto sentire.

17.41: Sia il procuratore di Cacia, sia il direttore sportivo del Lecce Osti smentiscono che ci sia stato un nuovo assalto del Padova all’attaccante. La situazione è uguale a venti giorni fa.

17.14: Marco Petrin, procuratore di De Paula a pugliacalcio24.it: “Il Bari è ancora una pista più che concreta: il fatto è che ci sono altri discorsi dietro ma se il Padova non lo prendesse, De Paula va in Puglia”.

16.10: Ufficiale la cessione del terzino destro Del Prete dal Siena alla Nocerina. Questa operazione chiude di fatto le porte al passaggio di Petrassi in Campania. Il difensore del Padova rischia ora di essere messo fuori rosa.

15.58: Il Padova è favorito per la promozione diretta anche per il presidente dell’Empoli Corsi che ha dichiarato: “Le favorite del prossimo campionato di serie B sono Torino, Padova e Sampdoria, un gradino sopra le altre. Credo saranno loro a giocarsi la promozione diretta, hanno rose formidabili e società organizzate. Come outsider credo possa spuntare una delle neopromosse, come successo l’anno scorso con Varese e Novara”.

15.22: Il Bari vira deciso su Ardemagni, così il procuratore del giocatore Lombardi ai microfoni di tuttobari.com: “Confermo il contatto tra il mio assistito e il Bari. Per ora il ragazzo vuole restare a Bergamo, perchè vuole provare a fare la serie A. Se non dovesse trovare spazio, Bari potrebbe essere una soluzione molto buona. La formula è quella del prestito”. Il Bari potrebbe riunire l’ex coppia biancoscudata Ardemagni-De Paula.

15.16: Nessun passo avanti per Cacia, rispetto a un paio di settimane fa. La trattativa è in stallo da un po’, nonostante qualche organo di informazione abbia rilanciato oggi la notizia di un nuovo assalto del Padova per l’attaccante del Lecce. Da monitorare invece la situazione di Bonazzoli. Secondo indiscrezioni ci sarebbe stato un nuovo contatto tra il procuratore Tullio Tinti e Rino Foschi.

15.00: Chi è l’attaccante che Foschi dice di avere in mano? Diverse ipotesi: Cacia, Tiribocchi e Bonazzoli rimangono i nomi più caldi. Altre ipotesi: Abbruscato, Babacar, Malonga, Okaka.

13.25: La nostra sensazione, alla luce delle ultime dichiarazioni, è che De Paula alla fine non verrà a Padova. Tra prestito al Bari e prestito al Padova, il Chievo sceglierà di mandare il giocatore in Puglia. L’interesse del Bari è reale, non escludiamo però che i due ds di Bari e Chievo possano aver bluffato sulle cifre in ballo, allo scopo di far lievitare l’offerta del Padova. Foschi ha parlato addirittura di “messinscena” del Bari, ci sembra un po’ eccessivo. In ogni caso la verità verrà presto a galla.

13.20: Ancora Foschi a Padova Sport: “Di questi tempi sono poche le squadre che possono offrire 900.000 euro per la metà di De Paula. Il Chievo poteva accettare prima, adesso è tardi. Non è solo una questione di principio, ma anche di necessità perchè nel frattempo abbiamo preso altri giocatori, tipo Hallenius. Siamo ben coperti e non sono disposto a rimettere quella cifra sul piatto. Ripeto: solo prestito per De Paula”.

13.05: Assalto del Benevento al padovano del Varese Zecchin. Lo riporta TMW.

12.35: Secondo alcune indiscrezioni pare che addirittura sia stato il procuratore di De Paula Petrin, insieme a Sartori, a mettere in giro ieri la voce delle presunte dimissioni di Foschi, per indebolirne la posizione. Ormai è caos, una vera e propria partita a scacchi dove ogni componente cerca di ottenere il massimo guadagno dall’operazione, senza troppi scrupoli.

12.30: Sembra che il Chievo sia tornato prepotentemente a bussare alla porta del Padova perchè ha assoluto bisogno di liquidità per arrivare a Caracciolo del Brescia. Il quadro è abbastanza chiaro: Campedelli e Sartori venti giorni fa hanno rifiutato i 900.000 euro del Padova, sicuri di poter ottenere ancora di più. Ma la corda è stata tirata un po’ troppo…

12.20: Telenovela De Paula: Campedelli e Sartori hanno scavalcato Foschi e stanno facendo pressing su Cestaro. Il Chievo ha bisogno di monetizzare ed entrambi (sia Campedelli che Sartori) sanno bene che solo il Padova può acquistare la metà del cartellino. Le altre società interessate al brasiliano offrono solo il prestito. Cestaro però si è perfettamente allineato alle richieste di Foschi. L’offerta di venti giorni fa di 900.000 euro per la metà è stata ritirata definitivamente.

11.50: Mercato Cittadella: spunta un altro nome per l’attacco, è quello di Marco Sau del Foggia, che sarebbe nel mirino anche di Benevento e Juve Stabia

11.30: Si complica la cessione di Vicente. L’Ascoli ha ripiegato su altri nomi per il centrocampo, il Lecce (a cui il brasiliano era stato proposto come contropartita per arrivare a Cacia) ha rifiutato. A questo punto l’unica possibile destinazione per Vicente sembra essere quella del Lugano.

10.42: Per completare il reparto arretrato si parla anche del difensore classe ’89 del Cesena Luca Ricci. Il giocatore l’anno scorso ha militano nelle fila del Pergocrema.

10.09: A quanto pare anche il Padova ha il suo mister X. Tanti nomi in ballo: Bonazzoli, Cacia, Tiribocchi, Babacar, Malonga. Il ds ha parlato di “trattativa difficile”, dunque a rigor di logica andrebbero esclusi Babacar e Malonga (visto che per entrambi si tratta di un’operazione piuttosto semplice).

10.07: Foschi a Padova Sport: “Per l’attacco abbiamo un nome, ma è una trattativa difficile. Mi mancano ancora due pedine. L’ideale sarebbe De Paula e un altro attaccante. Stiamo lavorando”.

9.54: Il ds del Chievo Sartori sta cercando di inserire De Paula come pedina di scambio per altre trattative, sembra tramontata l’ipotesi Padova.

9.53: Tuttob.com ipotizza un possibile scambio Paulinho-Ardemagni tra Livorno e Atalanta.

9.39: “Sampdoria, Torino e Padova favorite per la promozione in serie A”. Lo ha dichiarato l’ex allenatore del Vicenza Rolando Maran nel corso della trasmissione Speciale Calciomercato in onda su Sportitalia.

23 agosto/9.00: Romero, nuovo portiere argentino della Samp, sarà presentato oggi ma sembra improbabile il suo utilizzo giovedì sera contro il Padova.

23.48: Sartori (ds Chievo) riprova a piazzare De Paula al Bari. A Sportitalia ammette: “Ci interessa Grandolfo del Bari, ma c’è bisogno che accettino come contropartita De Paula”.

22.53: Ribadiamo che non c’è alcun accordo tra Campedelli e Cestaro per De Paula. Campedelli oggi pomeriggio ha incontrato Cestaro per chiudere a 900.000 per la metà, Cestaro (consigliato da Foschi) ha rifiutato. Il Padova accetterà solo il prestito quasi gratuito (100.000 euro massimo). Campedelli non se lo aspettava, il Chievo ha preso tempo per pensare.

22.45: Mercato Cittadella: TMW riporta dell’interesse dei granata per Josè Montiel (offerta alla Reggina per il prestito). Sul centrocampista paraguaiano c’è anche il Gubbio.

21.53: Sempre stando a quanto ci ha riferito il ds del Padova, De Paula non escluderebbe l’arrivo di un altro attaccante.

21.45: Smentita da Foschi l’opzione per Drame a favore del Chievo nell’affare De Paula.

21.00: Foschi chiude la telefonata sbilanciandosi sul possibile arrivo di De Paula: “Se il Chievo accetta le nostre condizioni, non credo che comunque arriverà in tempo per la partita di giovedì”.

20.50: Foschi: “Il Bari? Una messinscena, il ds Angelozzi è amico di Sartori. Hanno tentato di farci abboccare, ma non ci sono riusciti. Sia il Chievo sia il procuratore Petrin hanno tutto l’interesse che venga a Padova perchè l’ingaggio al giocatore è più alto e il Chievo può ricavare soldi dalla cessione. Ma ormai è troppo tardi, potevano accettare prima. Adesso noi vogliamo solo il prestito”.

20.47: Ancora Foschi: “Campedelli e Sartori vanno dicendo che sono stati loro a consigliarmi a Cestaro l’anno scorso, e in virtù di questo, secondo loro, avrebbero diritto a sconti particolari… Sono tutte cavolate. Io con il Chievo non parlo più, ho detto a Cestaro di accettare solo il prestito per 100.000 euro, non un euro di più. Abbiamo anche altri obiettivi. Attaccanti ce ne sono tanti, Tiribocchi, Cacia, Malonga, Babacar…”

20.43: Foschi interviene a Padova Sport: “La verità su De Paula? Un mese fa ho offerto al Chievo 900.000 euro per la metà e Sartori e Campedelli hanno rifiutato. Adesso sono tornati dicendo che si può chiudere, ma io ho risposto di no. Si fa solo alle nostre condizioni, ovvero prestito per 100.000 euro, non di più. A quel punto Campedelli e Sartori, insieme al procuratore Petrin, sono andati a piangere da Cestaro. Ma Cestaro, che non è fesso, mi ha messo subito al corrente della situazione chiamandomi dopo la riunione di oggi. A noi De Paula interessa, ma solo alle nostre condizioni. Cestaro lo ha detto a Campedelli, adesso vedremo se accettano”.

20.00: Il Chievo ha pronta l’offerta per Caracciolo (3,5 milioni) del Brescia. Succi intanto torna in corsa proprio come sostituto dell’Airone.

19.55: Inspiegabile questo ammutinamento da parte del Padova. Nessuna dichiarazione, cellulari spenti o irraggiungibili.

19.45: Sono passate quasi due ore dall’ultimo aggiornamento, ma non ci sono novità. Foschi e Cestaro sono irrintraccabili, la scadenza per De Paula si avvicina. A questo punto potrebbe anche saltare l’affare.

18.00: A breve vi aggiorneremo sulla lunga trattativa per Marcos De Paula. La nostra redazione è in continuo contatto con tutti i protagonisti di questa operazione. Se per adesso vige la massima prudenza, significa che effettivamente l’accordo non c’è ancora stato. Siamo comunque abbastanza fiduciosi sul buon esito della trattativa, a far saltare il banco potrebbe essere soltanto il Padova a questo punto. E’ da capire infatti se, in questa occasione, c’è unità di intenti tra Foschi e Cestaro.

17.45: Bocche cucite dall’altra parte, sia il ds gialloblu Sartori che il presidente Campedelli ammettono soltanto che ancora non c’è l’accordo.

17.40: Come l’anno scorso De Paula è il motivo del contendere tra Padova e Chievo. I rapporti, specie tra i due ds, sono molto tesi.

17.34: Situazione un po’ confusa: Dal Canto vuole De Paula a tutti i costi, Foschi considerava la trattativa chiusa da un po’, mentre Cestaro ha inserito nell’operazione anche i panettoni di Campedelli. De Paula si trova al centro di un maxi intrigo anche con il Bari: i pugliesi sperano ancora di poterlo acquistare in prestito.

17.31: Che Foschi non volesse riprendere il discorso-De Paula era ben chiaro, lo aveva rivelato a Padova Sport proprio il giorno prima che Cestaro parlasse dell’incontro con Campedelli. Non abbiamo ancora notizie certe, ma a quanto pare non è stato raggiunto, per ora, alcun accordo. Le parti si riaggiorneranno nelle prossime ore.

17.30: Foschi dopo la telefonata con Cestaro ha spento il cellulare. Non un buon segno.

17.21: Il Chievo non vuole perdere tempo, da Verona è scattato un ultimatum: alle 20 in punto di questa sera Cestaro deve dare una risposta a Campedelli, altrimenti De Paula non arriverà.

17.17: Cestaro ha preso tempo, sembra che ci sia da convincere Foschi.

17.16: Pare che all’incontro fossero presenti solo i due presidenti. Non è ben chiaro cosa sia successo durante il summit. Aspettiamo dichiarazioni ufficiali prima di fare ipotesi fantasiose.

17.14: Esclusiva Petrin (agente De Paula) a Padova Sport: “Non mi ha ancora chiamato nessuno. Ero abbastanza fiducioso che si facesse, adesso non so che situazione si è venuta a creare. Aspettiamo.”

17.11: Foschi non ha preso parte al summit, Cestaro in questo momento sta parlando con il ds al telefono. Sono momenti decisivi per la trattativa De Paula-Padova. Alla finestra c’è sempre il Bari, che spera di poter avere il brasiliano

17.10: Telefonata in corso Cestaro-Foschi!

17.06: Ci siamo, la riunione è appena terminata. A breve si saprà se De Paula può tornare a Padova.

15.00: Appena iniziata la riunione a Dueville tra Padova e Chievo per De Paula. Sul piatto i biancoscudati hanno messo anche l’opzione per il giovane talento Drame. Incertezza sulle cifre in ballo: il brasiliano è valutato attorno al milione e mezzo, si tratta per la comproprietà ma non va escluso un accordo sull’intero cartellino.

13.05: Due rinforzi importanti a centrocampo per due dirette concorrenti del Padova: il Torino ha preso De Feudis (definitivo), la Samp Bentivoglio.

13.00: Oggi giornata decisiva per De Paula: salvo spostamenti dell’ultima ora è previsto nel pomeriggio un incontro tra Cestaro e Campedelli per sbloccare la trattativa. Dovrebbero essere presenti anche Foschi e Sartori.

12.30: Intanto Mastronunzio ha firmato con lo Spezia in Lega Pro. L’attaccante ex Siena era ad un passo dal Bari, in precedenza era stato anche obiettivo del Padova. Raggiunge in Liguria Antimo Iunco.

11.30: Di Nardo a Padova Sport: “Mi sto guardando attorno, spero non si debba arrivare al 31 agosto per decidere del mio futuro… In Lega Pro ci sono solo Sorrento e Taranto come ipotesi, in B ancora nulla di concreto. Il Grosseto? Mai sentito…”.

11.00: Drame sul Chievo: “Preferisco rimanere a Padova ancora per un po’, in serie A non avrei spazio, qui posso giocarmi le mie carte”

8.36: Secondo la Gazzetta invece il Padova acquisterebbe soltanto la metà di De Paula al prezzo di 1,2 milioni.

8.33: Oggi si dovrebbe definire l’operazione, con l’incontro tra i due presidenti Cestaro e Campedelli. Lo scambio è il seguente: De Paula tutto al Padova in cambio di un’opzione per Drame più soldi. L’opzione consiste nel diritto di poter trattare il giocatore prima di tutte le altre squadre che lo volessero acquistare in futuro. Ieri Drame è stato tra i migliori in campo contro il Bologna.

22 agosto/ 8.30: Il Chievo ottiene opzione per Drame nell’ambito dell’affare De Paula.

22.30: Dopo la bella prova di questa sera in Coppa, Dal Canto toglie di fatto Trevisan dal mercato (“Trevor ci serve, direi che rimane con noi”). Vedremo se il messaggio arriva anche alla società.

16.52: Voci su una possibile trattativa tra l’ex Padova Cesar e il Modena.

16.45: Pasi del Bologna, uno degli obiettivi del Cittadella per il centrocampo, passa al Parma.

15.15: Daniele Cacia si troverebbe a Cagliari, pronto a firmare il contratto con la squadra allenata da Ficcadenti. Lo rivela tuttocagliari.net. Cacia è segnato in rosso nell’agenda di Rino Foschi tra gli obiettivi per l’attacco.

14.00: Tante mail dei tifosi su Jelenic: resta o va via? Lo sloveno, stando a quanto ha dichiarato il suo procuratore a Padova Sport, non ha avuto alcun problema di ambientamento a Padova. Noi comunque non escludiamo un suo possibile ritorno a Genoa. Nei prossimi giorni sarà tutto più chiaro, soprattutto se dovesse realmente tornare De Paula.

12.45: Se De Paula non dovesse più andare al Bari, potrebbe scendere in Puglia un altro ex biancoscudato: Ardemagni.

12.15: A proposito di De Paula. Voci discordi sul possibile summit tra Cestaro, Campedelli e i due direttori sportivi. Si parla di lunedì e di martedì. Pare che Cestaro abbia inserito nella trattativa alcune agevolazioni extracalcistiche a beneficio di Campedelli, che con il suo marchio Paluani è uno dei fornitori del gruppo Famila.

12.01: Nuovo obiettivo per l’attacco del Cittadella, si tratta dell’austriaco Pichlmann del Verona. C’è da registrare anche l’interesse dell’Avellino.

11.48: Voci su un possibile ritorno di Jelenic a Genoa. Contattiamo il procuratore Kacinari: “Non mi risulta, il giocatore si trova molto bene, se qualche volta non è stato convocato da Dal Canto è solo per gli impegni che ha avuto con la nazionale. Ci sarà spazio anche per lui”.

11.15: Clamoroso a Bari. I pugliesi sembravano aver completato l’attacco con De Paula e Mastronunzio, invece rischiano di perderli entrambi. Il primo con possibile destinazione Padova, il secondo è vicino allo Spezia in Lega Pro.

Riepilogo:  Il ds del Padova Rino Foschi ha dieci giorni per perfezionare l’organico. Prima di tutto c’è da piazzare i giocatori in esubero, poi completare un paio di acquisti: un difensore che possa fare sia il centrale che l’esterno destro e un attaccante. A proposito di quest’ultimo obiettivo: Succi sembra essere sfumato definitivamente, appurato che i tempi di recupero dall’infortunio sono troppo lunghi. E’ tornato dunque in auge il nome di Marcos De Paula, vero e proprio pupillo di Dal Canto. Nonostante le smentite secche di Foschi, Cestaro ha contattato il collega Campedelli (il patron del Chievo) per sbloccare la trattativa. Come va interpretato il possibile ritorno di De Paula? Tutti aspettavano il bomber, la punta centrale che potesse assicurare i gol, invece arriva il brasiliano, con tutt’altre caratteristiche. De Paula potrebbe allora giocare da punta centrale, con Lazarevic e Cutolo sugli esterni. In alternativa Dal Canto potrebbe utilizzare Ruopolo (o Hallenius) perno centrale dell’attacco con De Paula e Cutolo (o Lazarevic) più larghi. Non è da escludere qualche partenza a sorpresa, anche tra i nuovi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy