Padova-Carpi, prove generali per Genova

di Redazione PadovaSport.TV

Si comincia a fare sul serio. Questa sera all’Euganeo va di scena il primo impegno ufficiale della stagione. Non importa se di fronte c’è il Carpi, squadra di Lega Pro: l’impegno odierno di Coppa è necessario per ingranare la marcia, rodare l’undici titolare, impostare l’assetto da campionato perchè tra meno di due settimane c’è la Sampdoria. E poi, ovviamente, la competizione: passare il turno significherebbe trovare il Bologna dei tanti ex e, più avanti ancora, la Juventus. Le motivazioni non mancano dunque, neanche alla vigilia di ferragosto.

Dal Canto proporrà nel consueto 4-3-3, Pelizzoli in porta (sarà lui il titolare anche durante la stagione), difesa a 4 con Donati a destra, Portin e Legati al centro (il finlandese è in ballottaggio con Schiavi), Renzetti a sinistra. A centrocampo Marcolini, Milanetto e Osuji. In attacco spazio a Cutolo, Ruopolo e Lazarevic, al momento i tre uomini di punta del reparto avanzato (in attesa del bomber?). Hallenius è pronto a subentrare, anche come esterno sinistro, a detta dello stesso Dal Canto che lo vorrebbe plasmare a immagine e somiglianza di De Paula.

Il Carpi di Maddaloni risponde con un 4-2-3-1 così composto: Mandrelli, Poli, Cioffi, De Paola, Lorusso, Memushaj, Perini, Concas, Pietribasi, Di Gaudio, Cesca. Calcio d’inizio ore 20.30, arbitra Giacomelli di Trieste.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy